007 Quantum Of Solace B70 ***USATO***

€10.00

Solo 1 rimanente

James Bond, alla guida della sua Aston Martin, scappa dagli inseguitori che gli danno la caccia per liberare Mr. White, imprigionato e legato nel bagagliaio della macchina.

Dopo essersi liberato di loro giunge a Siena, dove incontra M: i due interrogano Mr. White al fine di ottenere maggiori informazioni su Quantum, un'organizzazione terroristica di cui l'MI6 non sa praticamente niente. Una delle guardie del corpo di M, Mitchell, si rivela però un infiltrato della Quantum e attacca la donna consentendo a Mr. White di fuggire. Dopo aver ucciso l'infiltrato, Bond torna al quartier generale di Londra, dove l'intelligence ha individuato parte della rete di cui faceva parte Mitchell attraverso i movimenti del denaro di questi proveniente da Le Chiffre: tra i vari destinatari di quel denaro ad Haiti c'è Edmund Slate, un killer ingaggiato per uccidere Camille Montes, amante del facoltoso imprenditore ambientalista Dominic Greene.

Arrivato nell'isola caraibica Bond rintraccia e uccide Slate e ciò gli consente di seguire Camille e di scoprire che Greene sta aiutando un ufficiale esiliato dell'esercito boliviano, il generale Medrano, a prendere il potere con un golpe in cambio di un apparentemente insignificante e improduttivo deserto. Camille in realtà si era legata a Greene solo per arrivare a Medrano, che a suo tempo aveva eliminato la famiglia della ragazza in una faida di potere in Bolivia. Lo stesso Greene, scoperto il doppio gioco di Camille, aveva ingaggiato Slate per eliminarla e ora offre la ragazza a Medrano come parte dello scambio, ma Bond interviene e la salva.

007 segue quindi Greene a Bregenz, in Austria, dove l'imprenditore si reca per assistere ad una rappresentazione della Tosca; durante il viaggio il capo della sezione sudamericana della CIA Gregg Beam stipula con Greene un accordo non ufficiale per lasciare agli USA l'accesso alle risorse petrolifere della Bolivia in cambio della non ingerenza nel golpe. Arrivato in Austria, Bond riesce ad infiltrarsi nell'incontro della Quantum che ha luogo durante la rappresentazione: si scatena così una violenta sparatoria, durante la quale 007 in una colluttazione partecipa all'uccisione della guardia del corpo di Guy Haines, consigliere del primo ministro britannico. Questo avvenimento suscita le ire di M che decide – dopo che Bond si era rifiutato di stare agli ordini – di bloccargli il passaporto e le carte di credito.

Bond si rivolge allora al vecchio amico René Mathis, al quale chiede di accompagnarlo in Bolivia. Arrivati all'aeroporto di La Paz vengono intercettati dall'Agente Fields, un ufficiale del consolato britannico che ha il compito di far tornare Bond a Londra il più presto possibile; l'agente verrà tuttavia sedotta da Bond e con lui andrà ad una festa organizzata da Dominic Greene per la sera stessa. Nella fuga Bond e Camille vengono inseguiti da agenti della polizia boliviana al servizio di Medrano; questi, dopo aver ucciso Mathis, depositano il cadavere nella macchina di Bond facendolo così apparire come l'assassino. Il giorno successivo Bond e Camille sorvolano il deserto acquisito da Quantum con un aereo; sfortunatamente, però, il loro aereo viene intercettato e abbattuto e precipitano in una dolina. Qui scoprono un enorme lago artificiale sotterraneo, creato da Greene, il cui vero piano è quello di impadronirsi per conto di Quantum delle riserve di acqua del paese per poterne detenere il monopolio. Tornato a La Paz, Bond incontra M e viene a conoscenza dell'assassinio dell'agente Fields, soffocata nel petrolio. M ordina di arrestare Bond per aver disobbedito agli ordini, ma l'agente segreto riesce ancora una volta a scappare.

Più tardi quella sera Bond si reca ad un appuntamento con l'agente CIA Felix Leiter, il quale gli confida che Greene e Medrano si sarebbero incontrati nel deserto di Atacama per siglare l'accordo. Una volta all'hotel Greene ottiene da Medrano la concessione di sfruttamento del territorio concordato, reso artificialmente ricco di acqua: la Greene Planet avrebbe avuto così il controllo dell'acqua in Bolivia. Proprio nel momento in cui l'accordo viene concluso, Bond e Camille fanno irruzione nell'albergo: 007 affronta Greene mentre Camille — con l'hotel che sta crollando impietosamente — uccide con un colpo alla testa Medrano, portando a termine la sua vendetta. Bond mette alle strette Greene e, dopo averlo interrogato a proposito della Quantum, lo abbandona in mezzo al deserto con solo una lattina di olio da motore. Bond e Camille se ne vanno e prima di lasciarsi si scambiano un rapido bacio.

Alla fine Bond vola a Kazan, in Russia, dove incontra l'amante di Vesper Lynd, Yusef Kabira, insieme ad una nuova donna, un agente segreto canadese: Yusef è un membro di Quantum specializzato nella seduzione di donne che gli consentono importanti appoggi, ma Bond decide di non ucciderlo e di affidarlo all'MI6 che lo arresta. M comunica a Bond che Greene è stato trovato morto nel deserto, ucciso da due colpi di pistola alla nuca e con olio da motore nello stomaco e gli riconferma il ruolo di agente segreto. Andandosene, Bond lascia cadere la collana di Vesper nella neve.


Categoria dvd